Cerca
Close this search box.

Le cose che non vediamo

Le immagini del violento terremoto e del catastrofico conseguente tsunami che ha colpito il nordest del Giappone l’11 marzo 2011 sono ancora presenti nella nostra mente. Le 14.000 vittime hanno suscitato la nostra emozione e il nostro cordoglio. I media se ne sono occupati ampiamente e a lungo. Le persone comuni ne hanno fatto argomento […]

I fantasmi del palcoscenico

Teatro bombardato

Memorie del sottosuolo Vi ricordate quali furono i primi luoghi pubblici a chiudere e gli ultimi a riaprire durante la famigerata pandemia? Già: teatri e cinema. Una crisi eccezionale, che colpì in maniera feroce il mondo della cultura e il suo indotto. Eppure, vi capita di vedere in giro qualche attore o attrice di fama […]

Recupero dei crediti o distruzione economica

Il violento pignoramento dei crediti da parte di Agenzia delle Entrate e Riscossione scuote l’Italia Sono trascorsi pochi giorni dalla scadenza dell’adesione alla rottamazione quater e Agenzia delle Entrare e Riscossione è partita alla grande per il recupero di tutto quanto è possibile nel modo più violento possibile: il pignoramento dei crediti verso terzi e […]

L’impatto del golpe tunisino nella crisi migratoria e la posizione italiana

Dai dati del ministero dell’interno emerge come tra il 1 gennaio e l’8 giugno di quest’anno siano già sbarcati sulle nostre coste più di 53 mila migranti partiti dal Nord Africa. Un numero decisamente superiore ai 21 mila dell’intero 2022 e ai 15 mila dell’intero 2021. Di questo passo si potrebbero raggiungere nuovamente i picchi […]

Acqua razionata all’Ospedale Civile di Pordenone

Non è una fake news, non è complottismo: all’Ospedale Civile di Pordenone siamo arrivati al razionamento dell’acqua. Ogni paziente non può ricevere più di una bottiglietta da mezzo litro di acqua al giorno. Non ci sono i soldi per acquistarla! È pur vero che uno potrebbe portarsela da casa oppure comprarla al bar dell’ospedale, se […]

Apriamo gli occhi: non ci sono dittature buone e dittature cattive

La guerra non può che essere condannata, qualsiasi ne sia la ragione, chiunque la vinca, vittime innocenti cadranno su entrambi i campi di battaglia.
Questa guerra in corso, deve però spingerci a capire quello che sta accadendo anche a casa nostra.
Non è questa la sede per fare delle analisi storiche: sarebbe troppo impegnativa per il lettore.
Dobbiamo però fare alcune riflessioni fondamentali […]

Language

La Casa del Social Journalism

Contatti

Scrivi o invia un comunicato stampa alla redazione

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie dal nostro circuito.