Cerca
Close this search box.

Top Economie Africane del 2024: Sudafrica al Vertice con 401 Miliardi di Dollari

Con una popolazione di 1,4 miliardi di persone, le nazioni del continente africano sono estremamente diverse; non solo nella cultura e nella lingua, ma anche nella produzione economica.

Visualizziamo le proiezioni del Prodotto Interno Lordo (PIL) del 2024 per i paesi africani basate sulle stime del Fondo Monetario Internazionale (FMI), aggiornate l’ultima volta nell’ottobre 2023. I dati sono espressi in USD correnti e non includono le proiezioni per l’Eritrea.

Inoltre, i dati per Lesotho, Guinea-Bissau, São Tomé e Príncipe e Burundi sono stati omessi dalla mappa per mancanza di spazio, ma sono stati inclusi nella tabella dell’articolo.

Classifica: economie africane in base al PIL

In cima alla lista, il Sudafrica è la più grande economia africana in termini nominali, con un PIL stimato di quasi 401 miliardi di dollari.

L’industria mineraria del paese contribuisce in modo significativo all’economia, rappresentando quasi il 60% delle esportazioni totali nella prima metà del 2023. Il Sudafrica è uno dei principali produttori mondiali di oro, diamanti, platino, manganese e altri minerali.

Tuttavia, dopo la pandemia, sono cresciute le preoccupazioni sulla sostenibilità dell’industria mineraria sudafricana. Secondo un rapporto di PwC, all’industria aurifera del paese potrebbero restare meno di 30 anni senza investimenti rinnovati.

Ricerca:

RangoPaesePIL
1🇿🇦 Sudafrica$ 401 miliardi
2🇳🇬 Nigeria$ 395 miliardi
3🇪🇬 Egitto$ 358 miliardi
4🇩🇿 Algeria$ 239 miliardi
5🇪🇹 Etiopia$ 192 miliardi
6🇲🇦 Marocco$ 157 miliardi
7🇰🇪 Kenia$ 115 miliardi
8🇦🇴 Angola$ 93 miliardi
9🇨🇮 Costa d’Avorio$ 87 miliardi
10🇹🇿 Tanzania$ 86 miliardi

Mostrando da 1 a 10 di 54 voci

Nota: le cifre sono arrotondate.

Subito dopo il Sudafrica, la produzione economica della Nigeria nel 2024 è stimata a 395 miliardi di dollari. Il calo della produzione petrolifera – la principale esportazione del paese – insieme ai problemi dei cambi, ha portato a una crisi economica più ampia, scatenando proteste. Anche l’inflazione dilaga nell’economia: si prevede che raggiungerà il picco del 33% entro la metà del 2024.

Anche la terza economia più grande dell’Africa, l’Egitto, soffre di un’inflazione estremamente elevata dall’inizio del conflitto Russia-Ucraina. Ciò è in gran parte dovuto alla dipendenza del paese dalle importazioni di cibo da quei paesi. Secondo il FMI, l’inflazione di base in Egitto ha raggiunto quasi il 40% nel 2023, mentre l’inflazione alimentare ha superato brevemente il 70%.

Anche l’Algeria, quarta in classifica, è fortemente influenzata dal petrolio, che contribuisce per quasi il 25% alla produzione economica del paese, pari a 239 miliardi di dollari.

Tuttavia, in Etiopia, quinta in classifica, l’agricoltura rappresenta oltre il 40% del PIL del paese, pari a 192 miliardi di dollari, e il caffè è la sua più grande esportazione. L’estrazione dell’oro e delle pietre preziose è considerata un’importante area di diversificazione per l’economia del paese.

https://t.me/carmen_tortora1

•  •  •

Condividi:

Picture of Carmen Tortora

Carmen Tortora

Laureata in matematica con indirizzo applicativo in ambito tecnologico, ha conseguito una specializzazione in analisi tecnica dei mercati finanziari.
Ha approfondito i suoi interessi per la natura e la scienza studiando biologia, viticoltura e enologia.
Attualmente lavora come insegnante nella scuola pubblica e come redattrice per la webradio Radio28TV e per il giornale online CambiaMenti. È co-autrice del libro NEXT con Franco Fracassi, per cui cura una rubrica di economia, finanza e tecnologia.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i commenti

Articoli Correlati

Language

La Casa del Social Journalism

Contatti

Scrivi o invia un comunicato stampa alla redazione

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie dal nostro circuito.