Cerca
Close this search box.

“Bella Ciao” in versione ucraina, quando la musica diventa strumento di propaganda

Fabrizio De André diceva che le canzoni sono importanti perché aiutano a formare la coscienza di un popolo. Dalle neuroscienze si sa che la musica “arriva prima” del linguaggio e comunque consente di catturare meglio le emozioni, di accomunarle e di creare un’appartenenza, una univocità di intenti. Con queste premesse, c’è da riflettere sul significato […]

Language

La Casa del Social Journalism

Contatti

Scrivi o invia un comunicato stampa alla redazione

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie dal nostro circuito.