Cerca
Close this search box.

Il “genocidio culturale” che si sta consumando nel Nagorno Karabakh evidenzia  il doppiopesismo della politica

Nel silenzio pressoché totale, nel Nagorno Karabakh si sta consumando l’ennesima pulizia etnica. I profughi in fuga, cristiani perseguitati dall’Azerbaijan sono circa 80.000, la popolazione totale circa 120.000 e le previsioni dicono che tutti gli abitanti dell’enclave lasceranno le loro case e i loro beni. L’invasione da parte della Russia di alcune regioni dell’Ucraina ha […]

Language

La Casa del Social Journalism

Contatti

Scrivi o invia un comunicato stampa alla redazione

Newsletter

Resta aggiornato ogni settimana sui nostri ultimi articoli e sulle notizie dal nostro circuito.